TUINA (Massaggio Cinese)

Nella Medicina Tradizionale Cinese (MTC) si usa il termine TUINA per descrivere quella serie di pressioni con le mani su aree o specifici punti del corpo che, unite a varie manipolazioni su singoli distretti articolari, ottengono effetti curativi.
Sviluppatesi per combattere efficacemente le malattie, le tecniche manuali sono in Cina il frutto di una esperienza millenaria.

La testimonianza più antica risale al 400 aC e la ritroviamo nel testo noto come “Classico di medicina dell’Imperatore Giallo”.
Il TUINA deve considerarsi una parte imprescindibile della MTC, essa infatti affianca terapie note come l’agopuntura, la moxibustione, l’erboristeria tradizionale oppure, a volte, la sostituisce completamente.

Perché la terapia TUINA possa considerarsi efficace occorre ricercare con molta cura l’origine dello squilibrio, occorre fare una diagnosi riferendosi ai principi della MTC.
Sin da principio la MTC considerò l’uomo come unità di corpo e spirito, di cui tutte le parti sono correlate l’una all’altra in un insieme armonico.

Se una parte del corpo si ammala si rompe un equilibrio e, prima o poi, ne risentiranno gli altri organi ed anche la sfera emozionale strettamente collegata ad essi.
A garantire questa unità e questo equilibrio di forze sono i meridiani e collaterali, unità fisiologiche paragonabili ad un sistema sotterraneo di fiumi, affluenti e laghi.

Lungo queste vie viaggiano il qi (l’energia vitale) e il sangue che raggiungono tutte le parti del corpo: gli organi, la pelle, gli arti, ecc.
Se questo sistema di comunicazione non funziona e non riesce a svolgere tutte le sue funzioni, ci si ammala.

 

Una volta effettuata la diagnosi, e dopo aver individuato non solo il problema, ma soprattutto la causa, si sceglie il trattamento più idoneo usando tecniche che possano tonificare “l’energia” o disperderla se necessario.

Questo è il punto di forza che differenzia la terapia TUINA da altre terapie di massaggio. E’ necessario infatti trattare le cause della malattia insieme al disturbo locale, per impedire il ripresentarsi del problema.

In linea generale si può dire che: la terapia TUINA cura diverse patologie, anche quelle che hanno un’origine interna come ad esempio alcune affezioni ginecologiche.

Possiamo per esperienza affermare che la terapia TUINA è particolarmente efficace per il mal di testa, il torcicollo, l’ernia discale, le lombalgie acute e croniche, l’artrosi dell’anca e del ginocchio, la periartrite scapolo-omerale, la spondilosi e la spondilite anchilosante, le distorsioni, in alcune affezioni pediatriche come l’asma, la malnutrizione, il rachitismo, la miopia infantile, la facilità a prendere raffreddori.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi